Home F.A.Q.

D. L’elenco degli associati è pubblico?
R. No, l’elenco degli associati è riservato ed a conoscenza solo del Consiglio di Amministrazione

D. L’iscrizione all’Associazione equivale a fornire la delega di voto?
R. No, l’iscrizione vale soltanto per assumere la qualifica di associato e godere quindi dei diritti previsti dall’art. 7 dello Statuto. Fornire la delega all’Associazione sarà facoltà dell’associato volta per volta.

D. La Cassa di Risparmio di Ferrara può venire a sapere della mia iscrizione all’Associazione?
R. No, l’iscrizione è riservata. La Carife viene a conoscenza soltanto degli associati che conferiscono delega per la votazione in Assemblea: se un iscritto all’Associazione non sottoscrive la delega per il voto in assemblea (ad esempio perché vi partecipa lui stesso), la Cassa non avrà modo di sapere se è iscritto o meno all’Associazione.

D. Perché dovrei associarmi, se penso che non darò la delega?
R. L’attività dell’Associazione si svolge principalmente al di fuori dei momenti assembleari (nei quali sono conteggiati i pesi di ciascun investitore in termini di azioni), pertanto l’iscrizione all’Associazione è importante perché conferisce una maggiore importanza negoziale nei confronti di tutti gli stakeholders. Questo vale in modo particolare per i Dipendenti azionisti.

D. L’Associazione svolge attività sindacale o è legata ad un sindacato?
R. No, l’Associazione non svolge attività sindacale, e le attività sono condotte secondo principi di indipendenza e senza condizionamenti di tipo politico, sindacale o di altra natura. Pur essendo quindi possibile che le cariche sociali siano ricoperte da persone che svolgono attività sindacale, l’attività dell’Associazione è assolutamente scevra da condizionamenti ideologici.

D. L’attività dell’Associazione è in conflitto con le attività svolte dalle organizzazioni sindacali?
R. No. L’Associazione promuove la valorizzazione dei dipendenti della Carife perché ritiene che, in Carife come in tutte le banche, i dipendenti siano il fattore critico di successo per la creazione di valore nel medio-lungo termine. In particolare, l’Associazione ritiene che gli investimenti effettuati dalla banca sui dipendenti in termini economici, formativi e di qualità della vita lavorativa abbiano un ritorno diretto sulla soddisfazione della Clientela e quindi un impatto positivo sui bilanci aziendali.

D. L’Associazione è favorevole all’erogazione di premi economici ai dipendenti o punta ad avere più utili per gli azionisti della banca?
R. L’Associazione ha una visione a medio-lungo termine. In questa ottica, l’utile del singolo anno assume valenza inferiore rispetto agli obiettivi di solidità patrimoniale e di redditività strutturale della banca che, invece, sono molto legati alla qualità del servizio offerto dai dipendenti alla Clientela. I premi economici ai dipendenti, così come tutti i costi per il miglioramento del clima aziendale, sono quindi da considerarsi investimenti preferibili rispetto ad un utile più elevato per l’esercizio corrente.

D. Un po’ di tempo fa ho sentito che in Banca Popolare di Milano ci sono stati problemi di governance per l’Associazione dei dipendenti azionisti. Non è che questo succederà anche con Carife?
R. No, e per almeno due motivi: il primo, perché c’è una profonda differenza nella forma societaria della B.P.M., che è una banca popolare, ovvero con voto capitario (una testa, un voto) rispetto alla Carife, che è una società per azioni (ovvero una azione, un voto). Il secondo, perché l’attuale composizione azionaria della Cassa di Risparmio di Ferrara vede la Fondazione con una quota di controllo pari al 55% delle azioni.

D. L’iniziativa mi piace, come posso contribuire?
R. Attualmente l’Associazione è in fase di avviamento, e quindi le strutture organizzative sono in via di definizione. Raccogliamo con soddisfazione tutte le disponibilità, e faremo delle proposte quando l’assetto gestionale sarà in uno stadio più avanzato.

D. Da chi è composto e qual è la funzione del Comitato Scientifico?
R. Il Comitato Scientifico è composto da accademici e professionisti con profonde conoscenze del settore bancario, anche non azionisti della Cassa di Risparmio di Ferrara. La sua funzione è di valutazione tecnica dell’andamento aziendale e più in generale del settore bancario. Il Consiglio di Amministrazione decide le politiche gestionali e le opinioni ufficiali dell’Associazione anche in base a quanto stabilito dal Comitato Scientifico, che opera in piena autonomia.

In alto

Login | Newsletter

Chi è online

 16 visitatori online
In alto
Associazione Azione Carife - Via Principe Amedeo 23 - 00185 Roma - codice fiscale 93081880382 - Privacy - Per info & contatti: info@azionecarife.it

Privacy Policy